PREFERISCO IL CARTACEO ALL’E-BOOK

 

Da venerdì 7 novembre 2014 è in vendita su internet (al prezzo di 2,99 euro) il mio terzo libro, intitolato “Papà, andiamo a Santiago? – Padre e figlia sul Cammino Portoghese”: stavolta è un e-book, il cui editore è “Youcanprint”.

L’editore ha utilizzato il formato “epub fixed layout”, per restare fedele al mio pdf indipendentemente di cosa si usi per vederlo. Io avevo messo in chiaro che volevo, se era possibile, fare un prodotto fedele al mio impaginato e, qualora non fosse possibile avrei preferito rinunciare alla pubblicazione. Mi era stato garantito che la cosa era fattibile e non ci sarebbero stati problemi, perciò ho accettato. Dietro consiglio dell’editore, ho evitato il formato “epub” (seppur è più economico) perché è fluido, permette cioè di adattare il contenuto della pagina alla dimensione dello schermo del dispositivo in cui è letto. Il formato “epub layout fisso”, invece, mantiene il contenuto della pagina fisso, per l’appunto, permettendo in questo modo di avere lo stesso risultato di un pdf ma con le potenzialità di un “epub”.

Quanta precisazione, ma un conto è la teoria e altra cosa è la pratica. E così, a distanza di un anno dall’uscita di questo e-book, ho tirato le somme e non ne sono affatto contento. L’editore “Youcanprint” ha fatto un brutto lavoro, tanto è vero che ci sono stati diversi reclami (con tanto di rimborsi) per questioni tecniche proprio dell’e-book. Per leggerlo correttamente, infatti, ci vogliono solo dispositivi della Apple, nel senso che con altre applicazioni è facile che in fondo alle pagine spesso sia mangiata l’ultima riga, ossia spariscono alcune parole scombussolandone il significato. Insomma, occorre avere la giusta applicazione, quasi esclusivamente Apple scaricabile da internet, ma non è detto che vada sempre bene. Di problemi tecnici ce ne sono parecchi in questo e-book, facendomi pentire amaramente di essermi rivolto a “Youcanprint”. Che errore!

Nel dicembre 2015, in una copisteria vicino a casa mia specializzata nelle tesi universitarie, ho fatto stampare due copie con l’impaginazione che è aumentata di un sedicesimo, portandola da 144 a 160 pagine. Visto il bel lavoro presentato, mi piacerebbe poter pubblicare, su carta, il volume. Solo che ci sono due possibilità:

 

1) trovare un editore che lo stampi;

2) oppure trovare uno sponsor che lo finanzi.

 

VI PIACE QUESTO PROGETTO?

Se si vuole che sia portato a termine, ho bisogno però del vostro aiuto: cerco un finanziamento, magari anche tramite sponsor, di 1.600 euro. A chi sovvenzionerà il libro cartaceo darò decine di copie (da stabilire assieme la quantità), affinché possa in parte recuperare le spese. Inoltre sarà citato sia nel libro sia nei blog e in vari canali del web. Ovviamente se la cifra finanziata dovesse essere superiore a quella da me richiesta, in stampa le copie del libro aumenteranno e sarà perciò possibile concedere più volumi.

 

 

SCHEDA DELL’EVENTUALE LIBRO CARTACEO

• Titolo: “Papà, andiamo a Santiago? – Padre e figlia sul Cammino Portoghese

• autore: Giorgio Càeran ;

• Progetto grafico, illustrazioni e cartine: Marika Moreschi ;

• formato cm 14 x 21 ;

• pagine 160 ;

• copertina a colori, e l’interno con foto a colori ;

• impaginato in “QuarkXPress 7,5”, che però può essere tutto presentato in PDF;

• la carta consigliatami da una litografia è quella naturale bianca 120 o 140 grammi, a causa d’innumerevoli fondi colorati ;

• stampa 4+4 colori ;

• la copertina, sempre consigliatami dalla stessa litografia, è con risvolto completo (cm 6 x 21 ciascun’aletta), stampa 4/0 colori, carta patinata bianca 250 o 300 grammi (sempre consigliatami), plastificazione lucida un lato interno ;

• confezione brossura incollata ;

• peso di ogni volume: presumibilmente di kg 0,30 ;

• confezione brossura incollata ;

• si potrebbe stampare a Milano, presso “Arti grafiche Zacchetti” ;

• ci sono due prefazioni, compresa quella di Luca Gianotti (autore del libro “L’arte del camminare”).

 

CERCO SPONSOR PER IL LIBRO CARTACEO
 
 
 
 

 COPERTINA COMPLETA DEL LIBROCopertina intera, come sarebbe se fosse cartacea: quarta e prima assieme, e anche le due alette (o risvolti). Per chi non ha un’infarinatura grafica, sappia che questa copertina in pratica va divisa in due: il lato sinistro (quarta di copertina) è il retro, mentre quello destro (prima di copertina) è la parte anteriore… ossia quella principale. Alle estremità ci sono entrambe le alette (cm 6x21).




Nel dicembre 2015, in una copisteria vicino a casa mia specializzata nelle tesi universitarie, ho fatto stampare queste due copie.
 
 
 
 
IL 7 NOVEMBRE 2014 È USCITO L'E-BOOK, A 2,99 EURO.
https://www.bookrepublic.it/book/9788891160539-papa-andiamo-a-santiago/

Tag

La lista dei tag è vuota.